Puglia, 14 milioni per 65 progetti culturali: pronta la graduatoria degli ammessi

Sarà pubblicata nei prossimi giorni la graduatoria provvisoria dei 65 progetti finanziabili, sui 106 ammessi a valutazione, con l'avviso della Regione Puglia che stanzia quattordici milioni e 250mila euro la produzione culturale. Lo comunica la Regione

L'assessore Loredana Capone

Sarà pubblicata nei prossimi giorni la graduatoria provvisoria dei 65 progetti finanziabili, sui 106 ammessi a valutazione, con l’avviso della Regione Puglia che stanzia quattordici milioni e 250mila euro la produzione culturale. Lo comunica la Regione con una nota in cui l’assessore regionale all’Industria turistica e culturale, Loredana Capone, evidenzia che “la quantità e la qualità dei progetti presentati testimoniano il successo di questo avviso: una sfida che abbiamo vinto tutti insieme ma che, soprattutto, marca l’enorme impegno profuso dalle imprese e dai Comuni pugliesi che hanno dato prova di una grande capacità progettuale e imprenditoriale riconoscendo il valore irrinunciabile del saper fare rete”.

A essere sostenute finanziariamente saranno, tra l’altro, le iniziative culturali nell’ambito della danza (5,5%), della musica (48%), del cinema (5%), del teatro (40%), dello spettacolo circense (1,5%). “Con questo avviso – aggiunge Capone – abbiamo voluto mettere operatori e istituzioni nelle condizioni di progettare su un periodo medio lungo: tre anni per programmare le attività facendo attenzione a mettere in campo un’offerta sempre più di qualità e capace di essere competitiva a livello regionale e nazionale”. “Ovviamente – conclude l’assessore – le risorse non bastano per premiare tutti i progetti, ma saranno integrate con quelle stanziate col Fus regionale tramite il bando, e noi siamo già impegnati in tutte le verifiche del caso per puntare ad incrementarle”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.



caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here