Puglia, più di 50 arresti e oltre mille controlli contro i furti di rame: il bilancio della Polizia ferroviaria nel 2017

I dati che riguardano la prevenzione e repressione dei reati, relativi all’attività degli agenti del compartimento della Polfer per la Puglia, la Basilicata e il Molise nello scorso anno testimoniano l’impegno costante del personale e l’efficacia della strategia nei vari settori

Il Treno Verde di Legambiente in sosta alla stazione di Bari

Arresti, denunce, sequestri di rame trafugato, ma anche vite salvate. E’ il bilancio di un anno di attività della polizia ferroviaria sul territorio, che ha visto momento anche di festa con la celebrazione del 110° Anniversario della fondazione della Polizia Ferroviaria con i ragazzi del Conservatorio Nicolò Piccinni di Bari.

I dati che riguardano la prevenzione e repressione dei reati, relativi all’attività degli agenti del compartimento della Polfer per la Puglia, la Basilicata e il Molise nel 2017 testimoniano l’impegno costante del personale e l’efficacia della strategia nei vari settori. a cominciare dal numero di interventi in contrasto dei furti di rame: 1.060 servizi di pattugliamento delle linee ferroviarie maggiormente interessate dal fenomeno dei furti di cavi di rame in danno di Imprese ferroviarie; 288 depositi di metallo/rottamai sottoposti a controllo; 8.410 chilogrammi di cavi di rame di provenienza furtiva sottoposti a sequestro; 11 persone arrestate per furto aggravato di cavi di rame.

In totale lo scorso anno sono state arrestate 56 persone, mentre 134 sono state quelle denunciate. Inoltre, 22 persone sono state segnalate all’autorità amministrativa, in particolare modo per l’uso di sostanze stupefacenti. Al riguardo, è stata sequestrata sostanza stupefacente per circa grammi 3.803,00, per lopiù cannabinoidi.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.



caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here