Cabtutela.it
acipocket.it

Sulla polemica sollevata dal consigliere comunale Filippo Melchiorre in merito al mancato affidamento del servizio di vigilanza fuori dalle scuole ad ex carabinieri e finanzieri, replica l’assessore Paola Romano.
“L’attività in questione è sempre stata svolta, negli anni precedenti, a fronte di un corrispettivo economico versato dalla pubblica amministrazione alle associazioni vigilanti, a titolo di “rimborso spese”, pari a 65.000 euro.
Dal canto nostro, sin momento del nostro insediamento, vista la presenza di una pluralità di realtà associative pronte a fornire il servizio in questione, abbiamo iniziato un percorso partecipato per la scelta delle modalità di affidamento, sfociato nella pubblicazione di un avviso pubblico dell’importo di circa 70.000 euro per la scelta dei soggetti utili a vigilare le scuole.
Dunque, non abbiamo mai rifiutato il contributo delle associazioni, ma le abbiamo invitate a partecipare ad un avviso pubblico.
Attualmente, il procedimento è nella fase dell’apertura delle offerte economiche e si concluderà quanto prima, grazie all’impegno della Ripartizione comunale delle politiche giovanili.
Pertanto, mi sento di rassicurare tutti, realtà associative e cittadini, con riguardo allo stato del procedimento, per il quale mi impegno personalmente a sollecitare una celere aggiudicazione in favore dei migliori offerenti, nonché sul rispetto dei principi di legalità e buona amministrazione”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui