Cabtutela.it
acipocket.it

Lunedì prossimo, 22 gennaio, circa 2000 baresi che vivono in condizioni di disagio e sono coinvolti in progetti welfare, con alcuni volontari, assisteranno gratuitamente allo spettacolo di danza “Bolero – Carmina Burana” della Ballet Company of Gyor al teatro Team.

In queste ore cresce dunque l’attesa tra quanti, adulti, minori e famiglie, anziani, prenderanno parte all’evento, durante il quale la storica compagnia di danza ungherese eseguirà la propria performance sulle celebri musiche di Maurice Ravel con le coreografie di Andras Lukas, e sulle note di Carl Orff con le Gyorgy Vamos.

“Gli uffici del welfare, con il supporto dei Municipi e delle reti territoriali, sono al lavoro per organizzare al meglio il pubblico di questa serata – dichiara l’assessora Francesca Bottalico – che coniuga cultura e sociale secondo un approccio che condividiamo e auspichiamo, convinti che la cura dei soggetti più fragili passi non solo per le risposte ai bisogni materiali  ma anche e soprattutto per l’offerta di  continue occasioni di crescita, incontro e comunità.

Lunedì, grazie alla sensibilità del direttore artistico del Teatroteam, alla collaborazione del comando provinciale dei Vigili del fuoco, al coinvolgimento di decine di volontari e all’impegno di più di 80 realtà tra associazioni, parrocchie e centri sociali, centinaia di persone che, a causa di difficoltà varie, non hanno consuetudine con i luoghi dello spettacolo e della cultura, potranno vivere un momento interamente dedicato alla bellezza della musica e della danza. Molti di loro assisteranno per la prima volta ad uno spettacolo di questo tipo in un teatro. Sento di ringraziare personalmente il mio ufficio di segreteria, il Segretariato sociale, i Municipi e i tanti volontari ed educatori che accompagneranno il pubblico mettendo a disposizione il loro tempo e i loro mezzi, nonché i Vigili del fuoco che offriranno gratuitamente il loro servizio e, ancora una volta, Bartolomeo Pinto, per il dono e per la collaborazione istaurata con il welfare e la comunità cittadina”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui