Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

I carabinieri di Mola di Bari hanno arrestato per detenzione ai fini di  spaccio di sostanze  stupefacenti. A finire in manette è stato un “insospettabile” 64enne,  incensurato, non collegato agli ambienti della criminalità locale.

I militari, venuti a conoscenza di un insolito via vai di persone dall’abitazione del 64enne, hanno predisposto appositi servizi di controllo e, al momento più opportuno, hanno deciso di procedere a una perquisizione domiciliare. Il 64enne ha tentato di ritardare l’accesso ai militari con scuse banali, finanche di non trovare la chiavi del portone d’ingresso o di accusare finti malori. I carabinieri, ormai certi che l’uomo nascondesse qualcosa, hanno quindi forzato il portone e sono entrati nell’appartamento, rinvenendo e sequestrando, sul tavolo della cucina, delle dosi di cocaina che l’uomo stava ancora confezionando, oltre a mezzo chilo di cocaina purissima, custodita in due panetti in cellophane e quattro bilancini di precisione.

L’uomo si trova ora rinchiuso nel carcere di Bari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui