Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Su un totale di 380.553 imprese, in Puglia il 4,9% (18.762) è costituito da imprese con titolari stranieri. Il saldo 2017 è stato positivo di 396 unità: 1732 iscrizioni a fronte di 1336 cessazioni. Sono i dati che emergono dell’indagine condotta da Unioncamere-InfoCamere a partire dai dati del registro delle imprese delle Camere di commercio, sulla presenza in Italia di imprese guidate da persone nate all’estero, con riferimento al 2017.

Nella regione, Taranto è la provincia in cui si registra il tasso di crescita più elevato di imprese straniere (+ 5,1%) con 1.610 attività, il 3,3% del totale. A Brindisi la crescita è stata del 4,1%, con 1.519 imprese straniere, il 4,1% del totale. A Foggia la crescita è stata del 3,8%, con 3.039 imprese, il 4,2% del totale. A Lecce la crescita è stata del 2,1% con 7.320 imprese, il 10% del totale. Infine Bari, dove non c’è stata alcuna crescita, ma le imprese sono 5.274, il 3,6% del totale.

Secondo i dati relativi a tutta Italia, il settore in cui le imprese di stranieri sono maggiormente presenti in valore assoluto a livello nazionale è quello del commercio al dettaglio, seguito dai lavori di costruzione specializzati e dai servizi di ristorazione.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui