Ventinovemila euro per il concerto dell’orchestra della Città metropolitana. Questa è l’ultima spesa contestata dai consiglieri metropolitani Giuseppe Carrieri, Domenico Conte e Fabio Romito. “Il Consiglio metropolitano – spiegano – viene chiamato a ratificare grossolani sprechi di soldi pubblici, utilizzati per fare campagna elettorale e passerelle politiche. L’ultimo caso è quello del concerto dell’orchestra metropolitana del 31 Gennaio al Petruzzelli dedicato ad Aldo Moro e costato 29 mila euro. Un concerto inutile e costoso realizzato per far fare passerella a esponenti del PD. Mentre le scuole metropolitane cadono a pezzi  e le strade metropolitane sono insicure e poco manutenute, il sindaco metropolitano Decaro distribuisce risorse finanziarie all’orchestra (quest’anno oltre gli stipendi, altri 500 mila euro per costi extra), facendola suonare a ripetizione. La nave affonda – continuano i consiglieri – e Decaro fa suonare musica, dissipando tanti soldi dei contribuenti. Noi non ci stiamo e dopo aver duramente protestato nel corso dell’ultimo consiglio metropolitano, invieremo nei prossimi giorni alla Corte dei Conti tutte le carte di questi inaccettabili sprechi dell’orchestra metropolitana e di Decaro, auspicando una veloce punizione dei responsabili del cattivo utilizzo delle tasse dei cittadini/contribuenti”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here