Una coppia nel lavoro così come nella vita. Sullo sfondo la Nona Arte, il fumetto, ad incorniciare la loro unione. Per l’edizione 2018 del primo dei Workshop regionali targati Grafite, la scuola di Grafica e Fumetto, porta a Bari Teresa Radice, sceneggiatrice, e Stefano Turconi, disegnatore, un duo che nel giro di pochi anni è diventato uno dei team creativi più di successo a livello internazionale. Radice e Turconi sono autori di opere quali “Il porto proibito” e “Non stancarti di andare”, graphic novel editi da Bao Publishing, che hanno raccolto grandi consensi, sia in termini di pubblico che di critica.

 Il titolo del workshop è “Graphic Novel: Raccontare a fumetti”; si svolgerà il prossimo 17 marzo a Bari nel Museo Civico (Strada Sagges, 13). L’intento è quello di spiegare ai partecipanti la filiera produttiva di una storia a fumetti, partendo dall’idea, passando per la caratterizzazione dei personaggi, la loro vita psicologica, la costruzione di una sceneggiatura, fino alla scelta del linguaggio grafico. E non è tutto, perché il giorno precedente al Workshop, il 16 marzo, dalle 18 alle 20.30, alll’AncheCinema Royal di Bari, insieme ai nostri partner di BGeek, una delle più importanti Fiere del Fumetto della nostra penisola, ci sarà un incontro con gli autori a ingresso libero e gratuito, nel quale gli stessi Radice e Turconi, racconteranno la loro esperienza nel campo della Nona Arte, tra aneddoti e curiosità.

aqpfacile.it
progettoimmobiliaresrl.com
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here