Cabtutela.it
acipocket.it

Dal 4 al 9 maggio, in occasione della festa di San Nicola, sulla rotonda di largo Giannella, l’associazione “De gustibus vitae”, in collaborazione con il Birrificio Bari e MondoBirra.info, organizza la quarta edizione 2018 del Villaggio del Gusto.

Tra le proposte gastronomiche che delizieranno i palati di chi vorrà far visita al Villaggio ci saranno prodotti tipici quali panzerotti, focaccia barese, sgagliozze e popizze, ma anche panini con arrosti di carni podoliche allevate e macellate a Sannicandro, patate fritte di Polignano a Mare, porchetta allevata a Grumo di Puglia, pane di Altamura farcito con salumi e formaggi locali, dolci di Noci e Bari, frittura di paranza e la new entry dei panini di mare. Tra gli stand sarà possibile anche gustare menù vegani e per celiaci. Da segnalare la presenza di Mirco Birrifici Artigianali Pugliesi che rappresenteranno tutta la regione, dal Gargano al Salento allo Ionio, passando dalla Terra di Bari.

“Le imprese artigianali sono la ricchezza autentica del nostro territorio – spiega l’assessore al Commercio Carla Palone – e promuovere il loro lavoro significa anche offrire loro occasioni per farsi conoscere ed apprezzare. Il Villaggio del Gusto, ormai è una tradizione per i baresi e per tutti i cittadini che partecipano alla festa di San Nicola. Per noi rappresenta un presidio di cibo di qualità e di promozione del nostro settore enogastronomico che è una leva di sviluppo economico con ricadute importanti per l’occupazione. Proprio in questa direzione va la scelta di tenere abbinate, quest’anno, le tradizioni culinarie baresi e pugliesi con la novità della ruota panoramica, attrazione che in questi mesi ha richiamato a Bari migliaia di persone. Sulla rotonda di largo Giannella, quindi, Bari saprà offrire quanto di meglio si possa desiderare: il buon cibo, un panorama mozzafiato e il nostro mare”.

Il programma

Il Villaggio del Gusto 2018 si articolerà in due momenti di aggregazione:

Da venerdi 4 a domenica 6 maggio verrà realizzato l’evento “Aspettando San Nicola” con l’allestimento delle postazioni gastronomiche ed esibizioni che, in più riprese, alterneranno eventi per famiglie, show cooking, momenti musicali. Le esibisioni saranno arricchite dallo svolgimento delle finali del contest musicale “My B Generation”.

Da lunedi 7 a mercoledì 9 maggio si proseguirà con l’evento “La festa grande” in cui il villaggio verrà esaltato dalla cornice dei festeggiamenti che la Città di Bari dedica al suo patrono San Nicola in una mescolanza di tradizioni, usi e costumi.

La sagra

La sagra di San Nicola si aprirà ufficialmente domenica 22 aprile con la processione dei resti lignei della cassetta della traslazione nelle vie di Bari Vecchia alle 17 e alle 19.30 con la rievocazione del trafugamento delle reliquie.  A seguire, sabato 28 aprile il sorteggio dei motopescherecci che porteranno la statua e il quadro di San Nicola a mare, con spettacolo pirotecnico (ore 21).

Come sempre le giornate clou saranno quelle tra il 7 e il 9 maggio, lunedì, martedì e mercoledì: il 6 sarà allestito un vero e proprio villaggio medievale tra i vicoli del centro storico, il 7 alle 18 ci sarà  l’imbarco del quadro. Alle 20,30, invece, la partenza del corteo storico, per la direzione artistica, per il secondo anno, alla coreografa Elisa Barucchieri. L’8 maggio, alle 4 e 30 del mattino, ci sarà l’apertura della Basilica e il lancio di Diane, con seguente processione e spettacolo pirotecnico davanti al molo Sant’Antonio. Alle 10, poi, la benedizione e l’imbarco a mare della statua di San Nicola (sbarco alle 20 circa al molo San Nicola). Il 9 maggio la giornata conclusiva con la festa dei baresi e il prelievo della Manna. L’arrivo dei pellegrini russi è previsto per martedì 22 maggio.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui