Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

“Chiederó a tutti i consiglieri di opposizione di firmare la richiesta al sindaco di dimissioni dell’assessore al lavoro Paola Romano”. Lo scrive il consigliere di centrodestra Giuseppe Carrieri (Impegno Civile per Bari) che definisce “uno sperpero di danaro pubblico” il bando Bari Blue Growth presentato ieri dal Comune. Il bando sul sito del Comune – termine fissato per il 2 maggio – si rivolge a 60 giovani (tra i 18 e i 35 anni) “Neet” che non studiano e non lavorano per l’inserimento professionale di istruttori di windsurf e barca a vela.

“Dopo i milioni di euro spesi – prosegue Carrieri – per inutili tirocini formativi questa volta spende soldi dello stato (Anci) per 60 borse di studio destinate a far conseguire il brevetto (a soli 10 partecipanti) di istruttore di vela e windsurf”. “Un progetto nazionale finalizzato al contrasto al disagio giovanile e all’innovazione sociale, viene stravolto e diventa un insulto a tanti giovani baresi disoccupati, che avrebbero bisogno di sgravi fiscali per essere assunti o di corsi di formazione per acquisire professionalitá nei settori della green economy e/o dell’agroalimentare e/o dell’accoglienza turistica. Piuttosto che veder spendere risorse pubbliche da un poco competente assessore, da anni incapace di ridurre i tassi di disoccupazione della Cittá e “abile” solo a propinare azioni inconcludenti e offensive”, conclude Carrieri.

I beneficiari (disoccupati residenti a Bari o in uno dei Comuni della Città Metropolitana) parteciperanno a un duplice percorso di apprendimento per il conseguimento del brevetto da istruttore di vela e windsurf e di cantieristica per la deriva, articolato in una prima fase di lezioni teoriche incentrate sulla storia delle imbarcazioni tipiche dei pescatori e sull’impiego dei materiali tradizionali; una seconda fase di lezioni pratiche tenute da esperti produttori di barche che condurrà alla realizzazione di una deriva; e una terza fase, contestuale alle precedenti, in cui un team di istruttori condurrà corsi base di avviamento al windsurf e vela attraverso un lezioni teoriche e uscite in mare. Al termine del corso, e dopo l’esame, potranno conseguire il brevetto di istruttore windsurf e vela e vivere in prima persona l’esperienza del varo di un’imbarcazione.

Clicca qui per accedere al bando


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui