Cabtutela.it
acipocket.it

 Sono tornati in azione in questi giorni i truffatori delle finte pompe funebri per cani e gatti.  La denuncia è dell’Aidaa, associazione per la difesa animale e dell’ambiente. “Agiscono – si legge nella segnalazione – con molta professionalità telefonando alle famiglie proprietarie di cani e gatti anziani proponendo loro funerali per il loro cane o il loro gatto (quando verrà il momento della dipartita) a prezzi fissi e stracciati (200 euro per la sepoltura di un cane o un gatto e 140 per la cremazione), unica cosa:  per bloccare il prezzo occorre pagare il 50% della somma immediatamente e se poi il nostro cane o gatto muore tra venti anni garantiscono che il prezzo non cambia”. Secondo le segnalazioni che sono arrivate all’associazione sono una ventina le persone che hanno ricevuto la telefonata e subito dopo il bollettino con il finto contratto di funerale e che hanno versato la quota, mentre molti altri hanno ricevuto la telefonata ma non ci sono cascati. “Si tratta di una truffa- ci dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA- che alcune persone stanno mettendo in pratica a Napoli, Torino, Campobasso, Bolzano, e Milano. I loro obbiettivi preferiti sono le  persone anziane che possiedono cani e gatti e vivono sole: a loro si rivolgono per offrire un inesistente servizio funebre a prezzo scontatissimo e bloccato. A chi ci ha segnalato questa truffa abbiamo chiesto di fare denuncia alle forze dell’ordine ben sapendo che molti non la faranno essendo cifre esigue. Questi furboni- conclude Croce- devono essere smascherati per truffatori quali sono in realtà”.

 

(foto Rete8)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui