Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Ventinove voli cancellati, ritardi e disagi per tutta la giornata. E’ stata un mercoledì nero per chi ha tentato di viaggiare in aereo: a causa di uno doppio sciopero, quello dei controllori di volo Enav iniziato alle 10 e terminato alle 18 di oggi 8 maggio e del settore della vigilanza privata (durato dalle 13 alle 17), in arrivo e partenza dall’aeroporto di Bari sono stati soppressi 29 voli. Per la precisione, 19 sono stati cancellati in partenza per destinazioni diverse (Bergamo, Milano, Londra, Roma, Treviso, Torino, Cluj, Praga, Parigi, Cagliari, Monaco, Colonia e Francoforte) e 10 in arrivo.

Centinaia di persone hanno saputo solamente dopo essere arrivati in aeroporto che il loro aereo non avrebbe decollato, così sono saltati viaggi e impegni di lavoro. Anche chi è ha avuto la fortuna di poter partire ha dovuto, però, fare i conti con ritardi anche di 2 o 3 ore. Secondo i dati parziali dell’Enac, relativi a 8 regioni, sono 437 i voli cancellati negli scali di Lazio, Emilia Romagna, Calabria, Marche, Umbria, Abruzzo, Puglia e Basilicata.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui