Uniformi adeguate e body cam (telecamerine da “indossare) per garantire maggiore sicurezza. Questa la richiesta al sindaco Antonio Decaro dei consiglieri di opposizione Michele Caradonna, Giuseppe Carrieri e Michele Picaro. “Era il 2015 quando abbiamo chiesto di potenziare le dotazioni tecnologiche della polizia municipale con i droni. Perché per noi la sicurezza urbana è una priorità. Da un lato quindi apprezziamo che finalmente (dopo 3 anni) 4 vigili seguiranno un corso di pilotaggio di droni. Dall’altro chiediamo un’accelerazione delle procedure amministrative e una forte implementazione, poiché una grande città come Bari non può limitarsi a 4 operatori e a 2 droni che forse nel mese di settembre saranno attivi. Chiediamo inoltre che la polizia municipale sia dotata di body cam e di uniformi adeguate al servizio stradale (no giacche e cravatte) e che gli operatori addetti alla sicurezza urbana abbiano tra le dotazioni difensive il taser. Bari purtroppo – concludono – è assediata da 11 clan malavitosi e dobbiamo assolutamente attrezzarsi con forze di polizia locali adeguate a contrastare gli elevati livelli della criminalitá cittadina”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here