Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it
Venerdì 18 maggio il Municipio 2 di Bari, con apposita delibera, ha deciso di stanziare 4.300 euro per 4 eventi della durata di 90 minuti; nello specifico si tratta di 3 serate con una band di musica dal vivo ed una con un DJ set da svolgersi per 4 venerdì a partire dalle ore 20:00.
“Questo – denuncia Claudio Carone dei Cinque Stelle – è tutto quello che verrà realizzato per l’intero anno 2018 per tutta la cittadinanza, gratuitamente all’aperto da parte del Municipio 2, per attuare le finalità di formazione culturale e di crescita civile e sociale dei cittadini che la Commissione Cultura dovrebbe perseguire. Questo è quello che una popolazione di oltre 100.000 abitanti (numero equiparabile alla città di Lecce) dei quartieri Poggiofranco, Carrassi, San Pasquale, Picone e Mungivacca deve aspettarsi da una amministrazione che ormai da tempo si distingue per la superficialità con cui gestisce i suoi presidi istituzionali sul territorio.
C’è da domandarsi se dal lavoro di una commissione cultura non sarebbe più consono aspettarsi qualcosa di più di tre soli eventi dal vivo, molto poco differenziati tra loro e probabilmente non dissimili da spettacoli a cui spesso si può assistere in locali, pub, anche gratuitamente o al solo costo di una consumazione. Qui invece a pagare tutto sono i cittadini, cittadini beffati due volte perchè per realizzare un calendario di eventi di questa caratura sono serviti mesi di lavoro della onorata commissione cultura”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui