Cabtutela.it

Per il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede l’emergenza del Palagiustizia di Bari “è una priorità” e se ne occuperà “già nelle prossime ore”. Sulla vicenda del Palazzo di Giustizia di Bari dichiarato inagibile e a rischio crolo è intervenuto anche l’ex presidente del Senato e magistrato, Pietro Grasso (Leu) “E’ una vicenda insieme drammatica e paradossale. Si parla di calamità burocratica, con centinaia di magistrati, avvocati, dipendenti amministrativi costretti ad esercitare la propria funzione in una tendopoli allestita dalla Protezione civile, con udienze rimandate per impossibilità logistiche e il grave rischio che molti processi finiscano con reati prescritti e cittadini senza giustizia”.

“Invito il nuovo ministro – aggiunge- a prendere in mano rapidamente la situazione, per risolvere, con la collaborazione degli Enti locali, questa grave vicenda. Lo Stato deve fare presto e mettere la giustizia in grado di funzionare”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui