Cabtutela.it
acipocket.it

Notte di sangue in provincia di Bari. Due uomini sono stati trovati morti, uno a Bitetto, l’altro a Noicattaro. In corso Garibaldi, a Bitetto, è stato trovato morto nella sua abitazione Pierpaolo Perez, noto pregiudicato di 49 anni. Fatale, secondo le prime indiscrezioni un colpo di pistola in pieno volto. Stamattina si è costituito un 55enne, ben noto alle forze dell’ordine: si sta valutando la sua posizione.

A Noicattaro ha invece perso la vita Vincenzo Cafagna, 56 anni, morto per strangolamento. Ad allertare i carabinieri è stato il fratello della vittima, dicendo che il fratello era a terra privo di sensi. Inutili i tentativi di soccorrere l’uomo da parte del personale del 118, accorso sul luogo del delitto assieme ai carabinieri.

AGGIORNAMENTO

E’ Vito Sante Cafagna, 59 anni, il sospettato numero uno per l’omicidio del 56enne Vincenzo Cafagna, avvenuto nella notte a Noicattaro. L’uomo, fratello della vittima, è stato infatti fermato dai carabinieri della compagnia di Triggiano con l’accusa di omicidio. Tra i due, braccianti agricoli già noti alle forze dell’ordine, sarebbe scoppiata una lite per futili motivi, culminata con lo strangolamento e con la morte per asfissia del più giovane dei due fratelli.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui