Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Da diversi giorni i carabinieri della Compagnia di Trani si erano messi sulle tracce di una squadra di malfattori dedita a furti di auto e rapine nel Nord Barese. Le prime informazioni acquisite hanno consentito di acclarare che le strade lungo le quali si muovevano i malviventi erano quelle del vasto e sterminato territorio delle Murge tra Corato e Ruvo di Puglia, composto da un groviglio di sentieri e strade di campagna che consentiva loro di muoversi indisturbati. La pazienza è stata la vera forza dei militari, i quali, dopo vari sopralluoghi e giorni di osservazioni, hanno finalmente individuato il transito di una potente berlina, risultata rubata il mese scorso nell’hinterland barese. Successivamente, dalle 5 di ieri mattina,  è stato approntato un mirato servizio di appostamento finalizzato ad intercettare la suddetta vettura. L’attesa ha portato i primi risultati alle ore 8.00 circa, quando  davanti agli occhi di una delle tante pattuglie dislocate a presidio degli svincoli principali, è passata la berlina in questione. I due occupanti dell’auto sono stati immediatamente riconosciuti dai militari operanti che hanno intimato loro l’alt, ma questi non si sono fermati, dandosi alla fuga. I due malfattori, identificati in un 42enne ed un 30enne, entrambi Sorvegliati Speciali con obbligo di dimora nel Comune di Corato, sono stati, quindi, rintracciati dai carabinieri alle 19.00 di sera, in due zone diverse di Corato ed arrestati per ricettazione e inosservanza degli obblighi previsti dalla Sorveglianza Speciale.

Sono ancora in corso le indagini finalizzate al rinvenimento della berlina rubata  e all’identificazione di eventuali complici.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui