aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Nonostante fosse stata scarcerata da poco ed ancora sottoposta a misura di prevenzione, una 48enne di Turi è stata nuovamente arrestata l’altro ieri dai carabinieri per spaccio di sostanze stupefacenti.

Era stata già arrestata per il medesimo reato lo scorso mese di ottobre e poi, successivamente, lo scorso mese di marzo ed in entrambe le circostanze in suo possesso era stato trovato un notevole quantitativo di sostanze stupefacenti, del tipo cocaina, eroina e marjuana.

Il sospetto che la donna non avesse modificato le sue cattive abitudini era ancora attuale nei militari, i quali ne monitoravano i comportamenti.

L’altro ieri sera la conferma, quando la donna è stata sorpresa mentre cedeva due dosi di marjuana ad un suo coetaneo, il quale, sottoposto a controllo, invano ha tentato di nascondere ai militari la droga appena ricevuta. Tratta in arresto in flagranza di reato, al termine delle formalità di rito, la donna è stata sottoposta alla misura degli arresti domiciliari in attesa del giudizio, celebrato nella mattinata di ieri, al termine del quale la donna è stata condannata ad una pena di mesi 10.

L’acquirente, anch’egli residente a Turi, è stato invece segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Bari come assuntore di stupefacenti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui