Cabtutela.it

Il classico andirivieni sospetto, la perquisizione e poi l’arresto. Conservava in casa 150 grammi di marijuana un 21enne di Barletta, arrestato dalla polizia di Stato. La droga è stata sequestrata.

Grazie all’attenta attività di contrasto del fenomeno dello spaccio della droga, i poliziotti del locale commissariato hanno notato un via-via di personaggi legati al mondo dello spaccio dall’abitazione del 21enne. Così, dopo essersi appostati nei pressi dell’abitazione del ragazzo, sono entrati con un escamotage e hanno eseguito una perquisizione domiciliare e personale: all’interno della cappa della cucina, c’erano buste in cellophane bianco, contenenti rispettivamente 61 bustine in cellophane trasparente contenenti complessivamente 150 grammi di marijuana.

Inoltre, è stata rinvenuta, in un cassetto dell’armadio situato nella cucina, una busta in cellophane contenente diverse centinaia di bustine trasparenti chiuse ad un’estremità con una chiusura ermetica ad incastro, dello stesso tipo di quelle usate per confezionare le singole dosi di marijuana e 2 bilancini di precisione.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui