Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

La polizia ha arrestato il 26enne Domenico Dipaola, un pluripregiudicato cerignolano, per rapina a mano armata, porto di arma clandestina, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate. Mentre il personale di una pizzeria della periferia Barlettana, a fine serata, era impegnato nelle pulizie del locale, il 26enne, con il volto travisato da una maglietta, è entrato con arma in pugno e ha minacciato un dipendente, chiedendogli di consegnare il denaro della cassa.

Data la resistenza, il rapinatore ha scarrellato l’arma e ha premuto più volte il grilletto, non avvedendosi però che l’otturatore era già aperto. Approfittando della circostanza, il titolare della pizzeria lo ha colpito in testa con un bastone e lo ha fatto fuggire. Inseguito da due titolari del locale, Diapaola si è rifugiato in una viuzza vicina, dove aveva parcheggiato la sua Fiat 500 a cui, preventivamente, aveva tolto le targhe e, mentre era intento a rimontare le targhe sulla sua auto, raggiunto dai due inseguitori, è stato bloccato con l’aiuto di un agente di Polizia libero dal servizio, che, avendo udito le urla degli uomini, si era avvicinato.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui