Alleggerito dalla mancanza dei pesanti archivi della procura portati altrove, il Palagiustizia di via Nazariantz a Bari potrà funzionare ancora per qualche mese, conservando al suo interno alcuni uffici operativi. Lo rileva lo studio del professor Bernardino Chiaia del Politecnico di Torino, consulente della Procura di Bari, incaricato in seno a una delle inchieste attorno all’edificio di proprietà dell’Inail. La notizia è riportata sulle pagine della Gazzetta del Mezzogiorno.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità

In una relazione tecnica il professore non nega i problemi di staticità del fabbricato ma li evidenzia con toni meno allarmistici rispetto alle relazioni firmate dal consulente incaricato dalla stessa Inail che parlavano di “inaccettabile condizione di rischio strutturale”. Con i vari uffici in buona parte trasferiti tra via Brigata regina, Modugno e Bitonto, si aprono nuove opzioni che il Cmune dovrà valutare.

 

 

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here