Cabtutela.it
acipocket.it
“Ogni volta che passa un treno, quel ponte trema”. La denuncia è dei residenti di Madonnella e Japigia, preoccupati per le condizioni in cui versa il ponte di viale Traiano che collega Japigia e Madonnella, chiuso da anni perché inagibile. Il Comune ha approvato dei lavori di ristrutturazione, transennando l’opera e promettendone la conclusione entro pochi mesi. Ma è ancora tutto bloccato.
La denuncia è stata raccolta dall’associazione Sos Città.

“Non è possibile che al seguito di proclami e promesse quel sovrappasso sia ancora in tali condizioni di precarietà, nonostante continui a interessare la viabilità quotidiana di centinaia di persone. Se l’area già nel 2015 necessitava di ristrutturazione, oggi la situazione sarà peggiorata come mostrano la corrosione del cemento con i calcinacci caduti sulla strada. Pertanto è opportuno che il nostro primo cittadino faccia chiarezza sullo stato delle cose: o rassicuri i cittadini garantendo che il sovrappasso Traiano sia al 100% stabile e sicuro o, diversamente, provveda all’apertura del cantiere per il conseguente iter di lavori, poiché quell’opera è un passaggio fondamentale tra i due quartieri come chiedono i cittadini”, dichiarano in una nota i rappresentanti di Sos Città, Danilo Cancellaro, Dino Tartarino, Chiara Alessia Quistelli e Lucia Rita Di Bari, in seguito a sopralluogo effettuato con i residenti.

Pronta la risposta del Comune. “Siamo alle battute conclusive per l’approvazione del piano di lavoro dell’impresa da parte delle Ferrovie. Confidiamo sulla consegna del cantiere e l’inizio dei lavori per il mese di settembre”, spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui