Dopo il caso di ritrovamento del batterio Listeria in una confezione di salmone Kv Nordic, interviene la società, rassicurando i consumatori.

“Vorremmo tornare per un attimo sulla questione che ci ha visti nostro malgrado coinvolti: il richiamo a titolo precauzionale attuato da Eurofood SpA di una referenza di salmone norvegese affumicato KV Nordic, scadenza 16.08 e 23.08.2018, per sospetta presenza di Listeria monocytogenes. Vorremmo chiarire che il richiamo è stato da noi fatto in via puramente precauzionale perché solo una singola e unica busta di prodotto, commercializzato fuori dall’Italia, aveva rilevato presenza del batterio, ma tutte le analisi, svolte secondo la metodologia ufficiale prevista dal Ministero, condotte sui controcampioni e anche tutte le analisi svolte sui lotti di prodotto lavorati nella stessa settimana di quello sospetto sono risultate totalmente negative: il salmone KV Nordic è quindi assolutamente sicuro dal punto di vista alimentare e sanitario per il consumatore. Ricordiamo che il nostro salmone affumicato è prodotto con ogni accuratezza possibile, in pieno rispetto di piani HACCP, con il controllo di veterinari e in impianti certificati BRC e IFS”.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here