Dopo il caso di ritrovamento del batterio Listeria in una confezione di salmone Kv Nordic, interviene la società, rassicurando i consumatori.

“Vorremmo tornare per un attimo sulla questione che ci ha visti nostro malgrado coinvolti: il richiamo a titolo precauzionale attuato da Eurofood SpA di una referenza di salmone norvegese affumicato KV Nordic, scadenza 16.08 e 23.08.2018, per sospetta presenza di Listeria monocytogenes. Vorremmo chiarire che il richiamo è stato da noi fatto in via puramente precauzionale perché solo una singola e unica busta di prodotto, commercializzato fuori dall’Italia, aveva rilevato presenza del batterio, ma tutte le analisi, svolte secondo la metodologia ufficiale prevista dal Ministero, condotte sui controcampioni e anche tutte le analisi svolte sui lotti di prodotto lavorati nella stessa settimana di quello sospetto sono risultate totalmente negative: il salmone KV Nordic è quindi assolutamente sicuro dal punto di vista alimentare e sanitario per il consumatore. Ricordiamo che il nostro salmone affumicato è prodotto con ogni accuratezza possibile, in pieno rispetto di piani HACCP, con il controllo di veterinari e in impianti certificati BRC e IFS”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here