Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Una vera e propria discoteca, con strumentazione musicale, bevande e manifesti promozionali della festa danzante, con indicazione del costo del biglietto d’ingresso. Senza, però, alcuna misura di sicurezza e antincendio e senza alcun titolo abilitativo. Per questo, la scorsa notte, la Polizia Locale di Bari è intervenuta in zona Stanic ove era segnalata musica ad alto volume diffusa da una sala da ballo, sanzionando il conduttore dell’attività abusiva e sequestrando la strumentazione musicale consistente in impianto elettroacustico, casse acustiche, mixer, consolle e amplificatori.

Sul posto, dove erano presenti alcuni equipaggi dell’arma dei Carabinieri, gli agenti della Polizia Locale hanno accertato che era in atto una serata musicale, ben pubblicizzata all’esterno. Totalmente assenti le misure di sicurezza e antincendio finalizzate alla tutela della pubblica incolumità e alla prevenzione di eventuali danni o lesioni alle persone che frequentano il locale. Contestualmente è stasta accertata la vendita e la somministrazione di bevande – anche superalcolici – senza alcun titolo abilitativo.

Gli uomini diretti e coordinati dal comandante generale Michele Palumbo hanno sanzionato il conduttore dell’attività abusiva per le violazioni amministrative previste dal Tulps e dalla Legge Regione Puglia 24 del 2015, oltre al deferimento all’autorità Giudiziaria. Sequestrata la strumentazione musicale consistente in impianto elettroacustico, casse acustiche, mixer, consolle e amplificatori.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui