Stava litigando con la moglie e non ha gradito l’intervento del cognato, accoltellandolo all’addome e danneggiandogli la macchina. Un uomo di 40 anni, incensurato, è stato arrestato ieri mattina dai poliziotti della Squadra Volante di Bari, intervenuti a seguito di una lite in famiglia. L’uomo ferito ha 44 anni, nove più della sorella.

Fermato dagli agenti, il 40enne è stato tratto in arresto per lesioni personali aggravate e danneggiamento ed è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso l’abitazione dei suoi genitori, come disposto dall’autorità giudiziaria. Il coltello utilizzato durante l’aggressione è stato sequestrato. L’uomo è stato anche denunciato per maltrattamenti in famiglia.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here