Le strade di Puglia sulle orme della fiaba portano a Matera 2019. Sabato 15 settembre, Regione Puglia e Istituto Treccani stipulano alla Fiera del Levante un protocollo d’intesa per realizzare un percorso di ricerca su un’espressione fortemente identitaria che, passando per l’importante vetrina di Matera Capitale Europea della Cultura, porti a una candidatura della fiaba a patrimonio dell’Unesco. La firma, programmata nell’ambito delle attività del Polo Territoriale Arti, Cultura, Turismo della Regione Puglia alla 82esima Campionaria barese con il coordinamento del Teatro Pubblico Pugliese, in collaborazione con Pugliapromozione e Apulia Film Commission, si terrà alle 16, nella sala 2 del Padiglione 152, alla presenza del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, dell’assessore regionale all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone, e del direttore generale dell’Istituto Treccani, Massimo Bray, moderati dal direttore del Dipartimento Turismo e Cultura della Regione Puglia, Aldo Patruno. Seguiranno, alle 17, le narrazioni per bambini Apriamo un filatoio con il gomitolo del racconto coordinate da Laura Marchetti.

L’iniziativa sarà preceduta, alle 15.30, sempre nella sala 2 del padiglione 152, dalla conferenza stampa di presentazione di Pugliashowcase 2018, La Puglia a Roma – Teatro di Villa Torlonia-Teatro Palladium 26-30 settembre. Intervengono Loredana Capone, Assessore Industria turistica e culturale, gestione e valorizzazione dei beni culturali Regione Puglia, Giuseppe D’Urso, Presidente Teatro Pubblico Pugliese, Carmelo Grassi, Presidente Arti e Giulia Delli Santi, responsabile Attività teatrali Tpp

Tra gli appuntamenti della giornata programmati dal Polo, l’Incontro d’autore al Padiglione 170 (18.30) durante il quale Ernesto Assante intervisterà i salentini Boomdabash, l’esplosivo gruppo reggae giunto alla piena maturità con il recente album Barracuda contenente la hit dell’estate Non ti dico no. L’iniziativa è promossa da Puglia Sounds, che al Padiglione 115 prosegue le lezioni del Songwriting Camp, realizzate con la collaborazione di Sony/Atv e riservate a giovani musicisti, i quali stanno lavorando sul versante artistico a stretto contatto con affermati autori e produttori della scena italiana.

Alle 12 il Padiglione 115 ospita la conferenza stampa di presentazione della XXII edizione del Festival Internazionale di Andria – Castel dei Mondi (Andria 21/30 settembre e 06/07 ottobre) alla quale intervengono Michele Emiliano (presidente della Regione Puglia), Aldo Patruno (direttore dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia), Nicola Giorgino (sindaco di Andria), Francesca Magliano (Assessore alla Cultura del Comune di Andria), Giuseppe D’Urso (presidente Teatro Pubblico Pugliese) e Riccardo Carbutti (direttore artistico della manifestazione). Presenzieranno Nino Marmo e Sabino Zinni (consiglieri regionale eletti nel collegio di Andria).

Sempre nel Padiglione 115, per il progetto i Teatranti – Artefici dei sogni realizzato dal Tric Teatri di Bari con il coordinamento del direttore artistico Vito Signorile, sono previsti i master in luci e suoni con Carlo Quartararo e in organizzazione dello spettacolo dal vivo con Francesca D’Ippolito. Inoltre, per la sezione Danza il Balletto del Sud propone le masteclass di classica e contemporanea con Letizia Giuliani e Mauro Mosconi e di hip hop con Gennaro Cascione, mentre i laboratori di Danza aerea a cura di Elisa Barucchieri di ResExtensa proseguono con un primo percorso integrato e inclusivo per persone con disabilità motoria o sensoriale e l’avvio del corso introduttivo per porteurs.

Nel Padiglione 115 (ore 15.30-19.30)  è anche previsto l’appuntamento La Cultura nell’era digitale: Puglia Digital Library – Esperienze, Tecnologie e Fruizione. Alcuni esperti del Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione del Politecnico di Bari parleranno di come la tecnologia supporta il progetto Puglia Digital Library e come si applicano nuove metodologie per valorizzare i beni culturali.  Intervengono Tommaso Di Noia, Vito Walter Anelli, Luca Riccardi e Joseph Trotta (SisInf Lab – Information Systems Laboratory – Gruppo di Ricerca del Politecnico di Bari)  del Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione. A seguire, Puglia Digital Library incontra il Teatro Koreja di Lecce nella presentazione del passaggio dall’archivio cartaceo della compagnia salentina alla consultazione online sulla piattaforma regionale. Intervengono Paola Pepe (ufficio stampa Teatro Koreja, digitalizzazione archivio) e Salvatore Tramacere (direttore Teatro Koreja). Modera entrambi gli incontri Mauro Paolo Bruno (Dirigente Regionale Sezione Economia della Cultura). A seguire il Teatro Koreja propone una breve performance interattiva dal titolo I giorni del grano. 1/2 seminario rappresentato sul pane nostro.

Ancora nel Padiglione 115, che su una parete di oltre 160mq ospita l’opera Culture realizzata dagli artisti Geometric Bang, Joh/Loos e M.iks86 a cura dell’associazione culturale Pigment Workroom, proseguono le attività di Pugliapromozione nello spazio di Red Bull Diving VR, con la possibilità di provare l’esperienza mozzafiato di un tuffo virtuale da 27 metri, e nell’area riservata all’iniziativa Viaggia in Puglia con le offerte speciali fiera!, con tour operator e strutture ricettive pugliesi pronte ad illustrare proposte per visitare la Puglia tutto l’anno. E sempre nel Padiglione 115 si può continuare a visitare la mostra Menadi Danzanti promossa dalla rete dei Poli Biblio Museali di Brindisi, Foggia e Lecce, partecipare all’iniziativa Un mare di libri, grazie alla quale è possibile prendere in prestito libri, leggere nello spazio dedicato e partecipare a laboratori riservati ai più piccoli a cura di Lilith me 2000, e relazionarsi con i soggetti partecipati dalla Regione Puglia in uno spazio di promozione e diffusione delle attività del Sistema Regionale della Arti e della Cultura.

Tra le attività di spettacolo dal vivo, nel Padiglione 170 (ore 10-13) gli acrobati della compagnia di circo contemporanea del MagdaClan tengono corsi gratuiti di avvicinamento alle tecniche circensi, rivolti a tutti i curiosi del circo contemporaneo, di acrobatica, manipolazione d’oggetti e acrobatica di coppia e verticali.

Infine, nel Padiglione 152, Ennio Ciotta e Daniele Guadalupi si alternano per tutta la giornata con i loro live painting per l’iniziativa Apulian Urban Art, finestra sui maggiori rappresentanti pugliesi della street art, mentre David DPA propone una sua calligrafia dalle 10 alle 16.

Infine, al Padiglione 180 (ore 9-18), agli operatori già selezionati è riservato il Progetto Ciak: Common Initiatives to AcKnowledge and Valorize Tourism Potential of the Programme Area through Cinema parte del programma Interreg CBC Grecia-Italia 2014/2020 del quale AFC è capofila.

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here