“A seguito del corteo “mai con Salvini” che si è tenuto a Bari nel quartiere Libertà ad un chilometro di distanza dalla sezione di Casapound italia Bari, dopo le promesse di assalto già preannunciate nel corso della settimana sui vari social network, un gruppo sostenuto di persone che avevano preso parte allo stesso, a corteo terminato da tempo ha aggirato i controlli delle forze dell’ordine sbucando nella via dove è ubicata la sede di CasaPound Italia Bari, con il chiaro intento di assaltare la sede ed i suoi militanti. Fortunatamente sono stati respinti dai nostri militanti, che presidiavano per evitare vandalismi”.

CasaPound Italia dà la propria versione di ciò che è accaduto ieri sera. Lo fa postando una fotografia che in teoria riprenderebbe manifestanti intenzionati ad aggredire la loro sede. Ma allo stesso tempo ammette la propria responsabilità nella violenza perpetrata ai danni di manifestanti di ritorno al corteo.

 

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here