Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Quattro produzioni cinematografiche, sessanta maestranze locali. Puglia terra di “ciak”, da ieri ancor di più. Taranto, Bari e la sua costa, ma anche Trani e Bisceglie, Torre Canne, Gravina in Puglia: si gira un po’ ovunque e si girerà per quasi tre settimane. I quattro film sono “The man with the answers” di Stelios Kammitsis, “Il ladro di giorni” di Guido Lombardi; “Dad’s name”, film breve di Beppe Tufarulo; “Six underground” del produttore e regista americano Michael Bay, autore tra l’altro della saga “Transformers”.

Da oggi Bay sarà a Taranto per girare il suo nuovo film (distribuzione Netflix) che avrà quale protagonista Ryan Reynolds. Riprese fino al 4 ottobre tra Bari, Monopoli e Gravina di Puglia (BA) per “The man with the Answers”, realizzato con il contributo di Apulia Film Fund della Regione Puglia (41mila euro) e il sostegno di Apulia Film Commission.

Sarà fino al 10 ottobre tra Bari e Gravina di Puglia ‘Il ladro di giorni’ con Riccardo Scamarcio, Massimo Popolizio e il piccolo Augusto Zazzaro (foto di Andrea Pirrello/Ufficio stampa Afc) al suo primo lungometraggio. Quattro giorni tra Trani, Bisceglie e Torre Canne per “Dad’s name”. Prodotto da Tapelessfilm in collaborazione con Art of Panic, il cortometraggio è finanziato da Apulia Film Fund della Regione Puglia (19.451 euro) con il sostegno di Afc.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui