“Ecco i dati, regione per regione, dello “scippo del Governo ai fondi per le periferie italiane. Una mannaia da 1,6 miliardi di euro che compromette circa 100 progetti già finanziati e pronti a partire”. Lo si legge in una nota del Pd che prosegue:

“Con una perdita di oltre 200 milioni di euro è la Sicilia la regione più penalizzata ma la scure dell’esecutivo tocca tutta Italia. Seguono: la Toscana, che perde oltre 147 milioni; l’Emilia Romagna -138milioni, il Veneto -114 milioni, il Piemonte -109milioni, la Calabria -103 milioni, la Liguria -92 milioni, il Lazio – 90 milioni, la Campania -75 milioni, il Friuli Venezia Giulia -71 milioni, la Lombardia -63 milioni, l’Abruzzo -59milioni, le Marche -50 milioni, la Puglia -44milioni, la Sardegna -42milioni, il Trentino Alto Adige -36milioni, la Basilicata -31milioni, il Molise -28milioni, l’Umbria -26milioni e la Valle d’Aosta -12milioni”.

Ecco tutte le città colpite: SICILIA: Palermo, Messina, Catania, Trapani, Siracusa, Caltanissetta, Enna, Ragusa, Agrigento; TOSCANA: Firenze, Arezzo, Siena, Lucca, Pistoia, Livorno, Pisa, Carrara, Massa; EMILIA ROMAGNA: Bologna, Forlì, Reggio Emilia, Ravenna, Piacenza, Cesena, Rimini, Ferrara, Parma; VENETO: Venezia, Treviso, Verona, Padova, Rovigo, Belluno; PIEMONTE: Torino, Biella, Vercelli, Alessandria, Cuneo, Novara, Verbania, Asti; CALABRIA: Reggio Calabria, Crotone, Cosenza, Catanzaro, Vibo Valentia; LIGURIA: Genova, Imperia, La Spezia, Savona; LAZIO: Roma, Frosinone, Rieti, Viterbo; CAMPANIA: Napoli, Caserta, Benevento; FRIULI VENEZIA GIULIA: Trieste, Pordenone, Udine, Gorizia; LOMBARDIA: Milano, Cremona, Varese, Monza, Pavia, Sondrio; ABRUZZO: L’Aquila, Pescara, Teramo, Chieti; MARCHE: Ancona, Macerata, Pesaro, Urbino, Fermo; PUGLIA: Brindisi, Foggia, Taranto; SARDEGNA: Sassari, Nuoro, Carbonia, Tempio Pausania; TRENTINO ALTO ADIGE: Trento, Bolzano; BASILICATA: Potenza e Matera; MOLISE: Isernia e Campobasso; UMBRIA: Perugia e Terni; VALLE D’AOSTA: Aosta».

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here