Cabtutela.it
Aproli
La polizia ha arrestato Irakli Kacharava, trentenne georgiano, in esecuzione di un provvedimento di condanna definitivo a 2 anni e 6 mesi di carcerazione, emesso dalla Corte d’Appello di Bari.
L’uomo è stato rintracciato dagli investigatori della squadra mobile dopo settimane di latitanza: secondo gli investigatori si tratta di un “individuo emergente nell’ambito della comunità criminale georgiana del capoluogo, ritenuto coinvolto in attività di raccolta fondi e maneggio dei proventi delle attività illecite del clan Kutaisi, tra cui anche i furti in appartamento”.
Il georgiano era stato indagato nel 2012 proprio per aver preso parte ad un’associazione a delinquere finalizzata ai furti ed alle estorsioni ed era stato già destinatario, insieme ad altri 14 connazionali, operanti a vario titolo nel gruppo criminale, di una misura cautelare in carcere.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui