Si svolgerà sabato 29 settembre dalle ore 10,00 alle 17,00  nell’atrio del Palazzo Ateneo prospiciente piazza Umberto I, l’Open Day “Infòrmàtiperilfuturo”, organizzato dall’Università di Bari Aldo Moro d’intesa con la Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia.

L’obiettivo della manifestazione è fornire ai ragazzi e alle loro famiglie informazioni indispensabili per effettuare una scelta consapevole delle opportunità formative disponibili presso l’Ateneo barese e dei relativi sbocchi occupazionali. Una offerta didattica erogata nell’ambito di 117 Corsi di Studio triennali e magistrali afferenti ai 23 Dipartimenti dell’Ateneo.

Si intende anche coinvolgere i ragazzi nella vivacità di un mondo universitario fatto di mille opportunità di crescita della propria personalità ma anche di servizi indispensabili per la costruzione del loro futuro. Tra questi compare, in particolare, il nuovo servizio di tutorato e-learnig che consentirà di ottenere supporto didattico a distanza.

I partecipanti potranno anche visitare gli stand allestiti da ricercatori in occasione della Settimana Europea della Scienza avvicinandosi al mondo della ricerca mediante l’osservazione della realizzazione di esperimenti.

Gli studenti potranno, nello stesso giorno, visitare il Centro Universitario Sportivo, che con la sua estensione di quasi 10.000 mq a ridosso del mare, oltre ad essere il più grande d’Italia è anche quello che ospita i migliori atleti universitari italiani tra i quali diversi olimpionici e campioni mondiali. A seguito del positivo riscontro ottenuto negli scorsi anni, che hanno visto la partecipazione di circa 6.000 ragazzi iscritti agli Istituti Scolastici di Secondo Grado dislocati nell’intera regione, anche questa edizione avrà luogo di sabato, al fine di facilitare il coinvolgimento delle famiglie degli studenti.

Gli studenti e i loro genitori potranno direttamente dialogare con i referenti di Ateneo e delle sue strutture (docenti e personale tecnico amministrativo) e ritirare il materiale informativo (brochure, guide, ecc.) appositamente predisposto. I ragazzi potranno inoltre colloquiare con i rappresentanti delle Associazioni studentesche e ascoltare gli interventi di personalità di rilievo del contesto accademico, istituzionale e culturale.

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here