Cabtutela.it
acipocket.it

Secondo concerto fuori abbonamento per l’associazione musicale “Nel Gioco del Jazz”. Al Teatro Forma, giovedì 25 ottobre alle 2, si esibirà XYQuartet composto da Nicola Fazzini al sax, Alessandro Fedrigo al basso acustico, Saverio Tasca al vibrafono e Luca Colussi alla batteria.

XYQuartet è uno dei gruppi più apprezzati della nuova scena del jazz italiano. Con tre  incisioni e numerosi prestigiosi concerti in Italia e all’estero è stato premiato nel 2014 e nel 2017  come  secondo miglior gruppo italiano nel sondaggio della critica indetto dalla rivista Musica Jazz.

Questo progetto è nato nel 2011 tra Veneto e Friuli, dall’incontro di due  identità artistiche  complementari, quelle del sassofonista Nicola Fazzini e del bassista Alessandro Fedrigo che creano, con il vibrafonista Saverio Tasca e il batterista Luca Colussi, una musica scritta, originale e innovativa, provvista di profonda coerenza e omogeneità.

XYQuartet attraversa  diversi  linguaggi  musicali  e  artistici  aggiornandoli  alla contemporaneità, esplorando nuove strade compositive con un approccio curioso che si può definire ‘oltrejazzistico’:dal jazz alla contemporanea, dal prog al postminimalismo, dal pop alle ultime influenze newyorkesi.

La X di Fazzini e la Y di Fedrigo costituiscono due approcci musicali e due idee come due sono i loro strumenti, il sax alto e il basso acustico. Dopo “Idea F” e “XY”, “Orbite” è il terzo album di XYQuartet, uscito il 12 aprile 2017, data che ricorda, nel 1961, il cosmonauta Yuri Gagarin quando fu il primo uomo ad entrare in orbita attorno alla Terra. Questo disco, una sorta di concept album, comprende otto composizioni originali dedicate a quegli uomini e a quelle donne che hanno per primi esplorato lo spazio con le proprie storie epiche e controverse.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui