lapugliativaccina.regione.puglia.it

La polizia ha arrestato il presunto esecutore di due rapine compiute a Trani: in manette è finito Spiridione Patruno, classe ‘95, destinatario di due differenti ordinanze di custodia cautelare in carcere.

L’uomo è ritenuto responsabile di due rapine aggravate commesse a Trani ed è stato rintracciato in centro città. Secondo la polizia sarebbe stato protagonista sia nella rapina commessa nella serata dell’11 ottobre, quando il giovane, armato di taglierino, avrebbe costretto un dipendente di una sala slot ad aprire il registratore di cassa, impossessandosi di 950 euro; sia in quella commessa la notte del 15 ottobre scorso, ad un distributore di carburanti. In quella occasione l’uomo, armato di coltello, dopo essersi avvicinato al benzinaio con il pretesto di effettuare un rifornimento di carburante, lo avrebbe costretto a consegnare tutto il contante posseduto, per un importo di 134 euro.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui