In occasione della commemorazione dei defunti, quest’anno Amiu Puglia ha implementato il numero di cassonetti per l’organico presenti nel cimitero monumentale di Bari: sono 28, infatti, i contenitori per la raccolta di fiori e verde che sono stati posizionati vicino ai fiorai, sulla facciata dei quali è ben visibile un apposito adesivo che indica cosa smaltire all’interno.

In più, sono stati anche sostituiti i cassonetti per l’indifferenziata. “Dopo anni, abbiamo deciso di andare incontro alle esigenze dei tantissimi cittadini che, in questi giorni, andranno al cimitero, per prendersi cura delle tombe dei propri cari. In particolare, la sistemazione dei contenitori nei pressi dei fiorai li agevolerà e incrementerà il conferimento dell’organico. L’aumento dei carrellati permetterà quindi il corretto smaltimento dei fiori e delle piante così come i rifiuti indifferenziati potranno essere tranquillamente conferiti nei cassonetti messi a disposizione”, spiega il presidente Amiu Puglia Sabino Persichella.

“È un ulteriore segnale di attenzione dell’azienda verso le esigenze dei cittadini e dei commercianti – continua Persichella – ma anche di rispetto per il cimitero, che deve essere lasciato nelle migliori condizioni”.  Inoltre anche quest’anno Amiu Puglia ha deciso di rendere omaggio ai defunti: nel cimitero monumentale sono stati sistemati 600 crisantemi di diversi colori, per abbellire gli ingressi. In particolare, alcuni sono stati utilizzati per comporre la scritta Amiu che accoglie i cittadini all’entrata e, in altri punti della necropoli, sempre con i crisantemi sono state realizzate alcune decorazioni.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here