Il commercio non chiude oggi. Dai supermercati delle periferie fino ai centri commerciali, chi mezza giornata chi ad orario continuato: alzeranno tutti le saracinesche. In una giornata rossa sul calendario, ma che, dal punto di vista del commercio e dello shopping, viene considerata al pari di tutti gli altri giorni della settimana. Tra le continue proteste dei sindacati che hanno annunciato un nuovo sciopero dei dipendenti. A Bari quindi nessuna chiusura “straordinaria”, bensì tutti aperti per accogliere, approfittando anche di un tempo non buono, migliaia di persone.

Ma oggi è anche il giorno dedicato alla commemorazione dei Defunti, per chi domani (2 novembre) non potrà recarsi al cimitero per visitare i propri cari. Il Comune ha deciso di garantire l’orario continuato in tutti i cimiteri: oggi, primo novembre, e domani apriranno i cancelli alle 7.30 e chiuderanno alle 18. Domenica 4 novembre si torna invece alla chiusura delle 13. Il Comune ha previsto un potenziamento dei controlli da parte della polizia locale per scongiurare i fenomeni dei parcheggiatori e dei venditori abusivi. Vigili al lavoro anche per ridurre gli ingorghi soprattutto nei pressi del cimitero centrale.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here