Sicuramente si è trattato di un errore tecnico, fatto sta che la graduatoria per il contributo alloggiativo, attesa da mesi, presenta errori che potrebbero invalidarla. Scorrendo l’elenco delle 2705 domande ci sono ben 26 nominativi di persone che sono nate nel 2029 (in giorni diversi), 9 nate nel 2026, una nel 2021, solo per fare qualche esempio. C’è persino un nominativo di un nato nel 2007, quindi un bambino di appena 11 anni. Errori sono stati commessi anche nelle graduatorie degli esclusi, dove, ad esempio, compare un nato nel 2024.

Numerose sono già state le denunce sulla pagina Facebook del sindaco Antonio Decaro, da parte di partecipanti che hanno gridato allo scandalo. La realtà è che dopo tanti mesi lo stesso elenco andrà ritirato e rivisto. Aggiornando i punteggi e aggiustando le date di nascita dei beneficiari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here