Un 38enne nato a Fasano, è stato sottoposto a fermo a seguito di un intervento condotto dagli agenti  dalla polizia stradale: nella sua auto trasportava 150 chili di droga (foto repertorio).

Erano le 14 di martedì scorso quando una pattuglia, mentre percorreva il tratto autostradale Bari–Napoli, poco prima del casello di Cerignola, ha notato il conducente di un Fiat Doblò che, accortosi della pattuglia, ha proseguito velocemente  la marcia al fine di sottrarsi al controllo. Dopo un breve inseguimento, l’uomo è sceso velocemente dal mezzo,  ha scavalcato una rete metallica e si è dato alla fuga. All’interno del vano di carico del furgone sono stati rinvenuti 9 parallelepipedi di cellophane, di varie dimensioni, contenenti ben 150 chili di marijuana. I poliziotti, a seguito di accurati controlli, hanno rinvenuto lo smartphone del fuggitivo, perso durante la fuga e sottoposto a sequestro.

L’immediata attività d’indagine ha consentito agli investigatori della Polstrada di Bari  di identificare il possessore che è stato rintracciato a Fasano. Nonostante un nuovo tentativo di fuga, il 38enne è stato bloccato e tratto in arresto.

aqpfacile.it
progettoimmobiliaresrl.com
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here