Cabtutela.it
acipocket.it

Un milione di euro per l’integrazione degli alunni stranieri nelle scuole. E’ stato firmato questa mattina il protocollo d’intesa tra Regione Puglia e Ufficio Scolastico Regionale “Studio in Puglia… insieme”. Il progetto – presentato da Sebastiano Leo, assessore al Diritto allo Studio e Formazione e dalla dirigente dell’Usr Anna Cammalleri – prevede un bando dedicato alle scuole sul territorio e alle istituzioni locali. L’obiettivo è realizzare specifici progetti  con durata fino al 2020 per sviluppare la cultura della solidarietà, dell’accoglienza presentati da reti di istituzioni scolastiche pubbliche in tutta la Puglia con una utenza significativa di extracomunitari.

Ogni rete per partecipare al bando dovrà essere composta da un minimo di 5 istituti pubblici con classi di scuola primaria, in collaborazione con almeno un’associazione attiva nell’ambito di accoglienza e integrazione. Si potrà spaziare dai laboratori esperienziali, ai seminari, ai dibattiti, ai cineforum, mostre, performance artistiche, opere letterarie, audiovisive e multimediali.

Almeno il 50% delle risorse dovrà servire all’implementazione delle dotazioni tecnologiche delle scuole e/o all’assunzione di mediatori o tutor linguistici. Ci saranno sei graduatorie su base provinciale , privilegiando i progetti con il maggior numero di studenti extracomunitari,  il numero di scuole coinvolte e la qualità dei progetti. Una commissione mista Regione-USR valuterà il tutto.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui