A Bari una delle prime contestazioni in Italia con il decreto sicurezza. Non è sfuggita ad una pattuglia della polizia locale di Bari la strana condotta alla guida di un cittadino comunitario – residente in Italia da oltre 10 anni – al volante di una autovettura con targa bulgara sul Lungomare Giovine. Lo stesso conducente, in evidente stato di ebbrezza (tasso alcolemico di quasi 2,5 g/l), dopo aver rischiato di provocare una serie di incidenti stradali, colto in flagranza di reato, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per la guida in stato di ebbrezza grave. Il veicolo sanzionato ex nuovo art. 93 del Codice della Strada perché condotto da cittadino straniero residente da oltre 60 gg in Italia, qualora non nuovamente immatricolato secondo le nuove disposizioni di legge in vigore da oggi, sarà definitivamente confiscato.

aqpfacile.it
progettoimmobiliaresrl.com
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here