Prelievo di cornee da paziente a cuore fermo: nella Asl Bat (Barletta-Andria-trani) è stato avviato il servizio che consente, su pazienti che muoiono per problemi cardiaci, la donazione delle cornee. Le cornee vengono inviate alla Banca degli Occhi di Mestre tramite il Centro Trapianti del Policlinico di Bari.

Già nei giorni scorsi è stato dato un doppio consenso al prelievo di cornea all’ospedale Bonomo di Andria: i familiari di due pazienti ricoverati presso l’Unità Operativa di Rianimazione hanno dato il consenso alla donazione, offrendo una opportunità di guarigione a quanti sono affetti da gravi malattie oculari. Il nuovo servizio, che si aggiunge all’attività di prelievo di organi, permette di eseguire la donazione delle cornea su tutto il territorio. La donazione coinvolge pazienti a cuore fermo mentre il prelievo di organi avviene su pazienti in morte celebrale.

Il prelievo di cornea viene eseguito dalle equipe di oculistica dell’ospedale di riferimento. “Ringraziamo i parenti dei pazienti a cui nei giorni scorso sono state prelevate le cornea – commenta Alessandro Delle Donne, direttore generale Asl Bt – è un gesto di amore, di solidarietà, di reale e concreto altruismo che può ridare la felicità e la serenità a quanti sono affetti da patologie oculari. Ci auguriamo che attraverso una capillare formazione del personale sanitario, una attenta attività di informazione e comunicazione, il servizio possa crescere a favore di quanti aspettano una occasione di guarigione”.

aqpfacile.it
progettoimmobiliaresrl.com
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here