Il caso delle “plafoniere d’oro” della nuova sede della Regione Puglia finisce ufficialmente in un fascicolo della Corte dei Conti. Le indagini sono condotte dal procuratore Carmela de Gennaro, che ha delegato gli accertamenti alla guardia di finanza.

Il nucleo di polizia economica ha già raccolto numerosa documentazione e ha trasmesso una prima corposa informativa. Nel giro di pochi mesi, quindi, l’inchiesta potrebbe essere conclusa. Per il palazzo di via Gentile, al quartiere Japigia, sono stati investiti circa 87 milioni ma ha fatto clamore l’acquisto di cicra 1.600 plafoniere: ognuna, infatti, è costata 637 euro.

la vicenda è approdata anche sugli schermi di Non è l’Arena, la trasmissione di Massimo Giletti su La7, e la Corte dei Conti ha aperto un’inchiesta per valutare la sussistenza di danno erariale. Le verifiche sono state affidate alla sezione anticorruzione del nucleo di polizia economico-tributaria e i documenti relativi alle spese e alle procedure seguite sono stati trasmessi alla magistratura contabile. Che adesso dovrà valutare come procedere.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here