Il rettore Felice Uricchio e la comunità accademica ringraziano i volontari di Retake  che nell’ultimo giorno dell’anno passato hanno ripulito la facciata del palazzo di Giurisprudenza da manifesti e locandine sovrapposti e accumulati negli anni restituendo all’edificio il suo aspetto originario.

L’Università di Bari, inoltre, ribadisce con forza la volontà di procedere alla denuncia e rimozione immediata di ogni nuova affissione. “La lotta al vandalismo – ha dichiarato il rettore – è doverosa per una ragione di civiltà, decoro e amore per la propria città. Provvederemo a denunciare all’amministrazione comunale gli abusivismi e installeremo nuovi tabelloni informativi confidando soprattutto nell’ educazione e sensibilità civile di tutti”.

L’associazione Retake che si occupa di tutela dell’ambiente e del decoro urbano è  un movimento di cittadini, no-profit e apartitico, impegnato nella lotta contro il degrado, nella valorizzazione dei beni pubblici e nella diffusione del senso civico sul territorio.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here