I ritardi continuano ad accumularsi. La data del 23 gennaio, fissata in un primo momento come termine ultimo dei lavori è slittata ancora una volta. E il lungomare di San Girolamo è ancora bloccato, al centro, dalle transenne.

A provocare ulteriori ritardi sono stati i lunghi tempi dovuti alla conclusione dei lavori di Aqp e Amgas. Interventi che hanno portato il Comune a fermare per diverso tempo la ditta nella prosecuzione del cantiere. La data di fine lavori sarà nuovamente spostata di qualche settimana, forse anche un mese considerando lo stato attuale del cantiere.

Come si nota dalle foto la zona centrale, benché la famosa e criticata piastra è stata completata strutturalmente, resta ancora un cumulo di polvere e detriti. Oggi c’erano circa dieci operai al lavoro ma la strada sembra ancora lunga. Dal Comune arrivano rassicurazioni che per la primavera sarà aperto tutto. Per ora i residenti e i commercianti restano ad attendere la fine di un’opera che era prevista un anno e mezzo fa, includendo le due spiagge di sabbia delle quali, per ora, nessuno sa dare tempi certi.

Con il passare del tempo sembra anche che stiano appassendo le piante sistemate un anno fa lungo la pista ciclabile. In primavera saranno sostituite dalla manutenzione ordinaria (prevista nell’appalto per tre anni) nel caso in cui le stesse piante non abbiano attecchito bene al terreno.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here