I lavoratori poligrafici della Gazzetta del Mezzogiorno proclamano due giorni di sciopero, oggi 8 e domani 9 febbraio, «per protestare contro la mancata corresponsione degli stipendi dal mese di dicembre e la decisione degli amministratori giudiziari e della direzione aziendale di continuare a pagare, invece, i fornitori».

«Questo nonostante – è detto in una nota – in questi mesi la Gazzetta del Mezzogiorno abbia continuato ad andare in edicola solo grazie al lavoro non retribuito di poligrafici e giornalisti che con senso di responsabilità hanno assicurato l’informazione, hanno salvaguardato il valore della testata e garantito gli introiti costituiti dalla vendita delle copie e della pubblicità». «I poligrafici della Gazzetta ritengono inaccettabile che la vicenda giudiziaria che non li riguarda e della quale sono parte lesa – conclude la nota – stia ricadendo pesantemente e ingiustamente solo sulle spalle di tutti i lavoratori, già vittime di una disastrosa gestione e denunciano la continua violazione dell’art. 36 della Costituzione italiana, chiedendo che venga immediatamente corrisposto tutto quanto loro dovuto».

Domani la Gazzetta sarebbe dovuta tornare in edicola dopo tre giorni di sciopero dei giornalisti.

 

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here