Un protocollo per la gestione degli interventi di emergenza sanitaria nelle aree e sulle linee ferroviarie, e misure per la razionalizzazione della spesa farmaceutica sono i due provvedimenti in materia sanitaria approvati oggi dalla Giunta regionale della Puglia.

In particolare, il protocollo definisce tutte le situazioni che necessitano l’attivazione del soccorso sanitario (118) sulla base della tipologia delle emergenze previste dalle disposizioni interne di RFI (Gestione delle anormalità rilevanti e incidenti di esercizio). L’intesa sarà siglata da RFI e dal direttore del Dipartimento regionale Politiche per la Salute e si applicherà a tutte le linee ferroviarie gestite da Rete Ferroviaria Italiana, ricadenti nel territorio della regione Puglia. Il secondo provvedimento approvato dalla Giunta riguarda interventi finalizzati ad «incrementare l’appropriatezza prescrittiva sui farmaci biotecnologici ad alto costo a base di Somatropina (ormone della crescita)».

L’analisi farmaco-economica effettuata dal Servizio Politiche del Farmaco regionale, ha infatti evidenziato un marcato orientamento delle scelte mediche prescrittive verso le specialità medicinali a maggior costo (76,31%) in luogo di quelli a minor costo (23,69%). La Giunta ha quindi disposto che i medici prescrittori si attengano, nei protocolli di trattamento con farmaci a base di Ormone della Crescita, al rispetto delle limitazioni prescrittive. L’obiettivo per l’anno 2019 per i Direttori Generali delle Aziende pubbliche del Servizio sanitario regionale è il raggiungimento di un grado di utilizzo dei farmaci a basso costo a base di Somatropina non inferiore al 70% sul consumo totale, che porterebbe ad un risparmio annuo stimato in circa 2.500.000 euro.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here