In Puglia dal 2008 al 2016 il numero di imprese di costruzione è calato da circa 32.200 a 28.600 (-11,1%). Se da un lato sono aumentate le imprese con un addetto (+16,4%), dall’altro soffrono le aziende con più lavoratori, in particolare quelle che impiegano tra i 10 e i 49 addetti (-49,4%).

Con riferimento al mercato residenziale, i primi mesi del 2018 hanno registrato una crescita del 5% delle compravendite rispetto allo stesso periodo del 2017, complice anche l’aumento dei mutui erogati alle famiglie per l’acquisto di un’abitazione (+3,3%). La Puglia, inoltre, punta con decisione sulle costruzioni: il 9,6% degli investimenti totali riguarda proprio questo settore, una percentuale maggiore rispetto al dato nazionale che si attesta all’8,1%. «Qualche piccolo segno positivo, ma è ancora acqua che non disseta» ha commentato Federica Brancaccio, presidente di Federcostruzioni.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here