Cabtutela.it

La Regione Puglia, Assessorato al Lavoro/Formazione – Ufficio coordinamento Centri per l’Impiego di Bari – in collaborazione alla E.V. Group (agenzia di Animazione Turistica e Spettacolo che svolge la propria attività in tutta Italia e all’estero, fornendo equipe di animazione a rinomati Villaggi, Hotels e Resorts)  promuove per giorno 19.3.2019,  presso la Biblioteca Metropolitana De Gemmis a Bari, un recruiting day per la ricerca delle seguenti figure:

Capi Villaggio

Animatori mini e junior club

Animatori di contatto e polivalenti

Ballerini

Coreografi

Istruttori fitness – zumba e balli

Animatori sportivi (tennis, arco, windsurf, canoa)

Assistenti bagnanti

Cabarettisti

Musicisti piano-bar

Cantanti

DJ e Tecnici audio-luci

Scenografi

Costumisti

Direttori Artistici

Capi Animazione

Requisiti per partecipare alla selezione: maggiore età, disponibilità lavorativa nel periodo estivo anche fuori regione, doti comunicative, capacità relazionali, flessibilità, interesse alle attività del villaggio turistico.

Condizioni contrattuali: contratto a tempo determinato e part-time; CCNL Settore Turismo – stagionale (2/6 mesi); Retribuzione min. € 400 max. € 1.600 netti.

Benefit: vitto, alloggio, divise, contributo spese viaggio corso di formazione gratuito di 3 giorni con rilascio di attestazione di frequenza.

Gli interessati potranno candidarsi inviando il proprio CV + foto entro il 10/03/2019 a recruiting@regione.puglia.it indicando nell’oggetto “Selezioni EV Group 2019” e precisando nella e-mail i profili (max 2) e la data della selezione a cui si  intende partecipare (19.03.2019 per BARI).

Previste altre date il 18 marzo a Foggia, il 20 a Brindisi e il 22 a Taranto.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

2 COMMENTI

  1. Prendendo spunto da questo articolo sugli animatori turistici, vorrei fare una riflessione, molti spesso i giovani disoccupati storcono il naso, non prendono nemmeno in considerazione l’idea di lavorare come animatori turistici. Non si tratta di un lavoro con prospettive future legate esclusivamente al mondo dello spettacolo quindi possono fare carirrera solo i vari Fiorello, Mammuccari, Ficarra (del duo comico Ficarra e Picone) tanto per cirarne alcuni, svolgere un’esperienza da animatore turistico è comunque formativa ed educativa che può facilitare l’ingresso al mondo del lavoro in generale. Non è una novità il fatto che le aziende, valutano positivamente chi ha avuto esperienze nell’animazione. Lavorare come animatore turistico andrebbe considerato come uno dei tanti mezzi per entrare nel mondo del lavoro; infatti l’esperienza come animatore turistico, forma i giovani preparandoli per un qualsiasi impiego futuro, proprio perché, si impara a lavorare in gruppo, a relazionarsi con colleghi e clienti e ad affrontare qualsiasi imprevisto che possa insorgere.
    E’ notorio il fatto che un animatore turistico entra in contatto, stringe rapporti di amicizia con tante persone e magari tra queste c’è proprio quella giusta .Parlo per conoscenza diretta del settore, da molti anni collaboro con Animandia.it che opera nel campo dell’animazione ed offre tante opportunità di lavoro in questo campo ed ho conosciuto tantissimi giovani che proprio grazie all’esperienza da animatori turistici, hanno poi avuto l’occasione di fare il giusto incontro e adesso svolgono un lavoro a loro più congeniale. Un saluto Federico

  2. un saluto a tutti, ho una curiosità,( almeno per me lo è) lo sapevate che l’animatore turistico opera anche sul web come influencer? già da qualche tempo alcune aziende del settore animazione turistica, hanno adottato una nuova tipologia di micro – influencer, ovvero “l’animatore turistico influencer”. Si tratta di animatori turistici che operano sui social, allo scopo di diffondere tra i giovani, l’atmosfera del villaggio turistico, spiegare chi sono gli animatori turistici, quali sono i loro compiti, i ruoli e quali competenze professionali devono: conoscere ed essere in grado di eseguire. Non mancano video con aneddoti, esperienze di vita, suggerimenti ovviamente non mancando di citare e coinvolgere l’azienda, il brand per cui lavora. Conosco bene questa realtà, da anni collaboro con Animandia.it un sito del settore e posso affermare che è una nicchia di mercato innovativa tutta da scoprire…e non occorre la laurea, ma tanta voglia di mettersi in gioco, essere molto seguito (qualche migliaio di Follower) ed attivo sui social e ovviamente, avere esperienza come animatore turistico, se hai questi requisiti provaci e proponiti alle migliori agenzie,tour operators,organizioni vacanze.

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui