Studenti in corteo a Bari per l’ambiente: “L’indifferenza uccide”. E in Ateneo si raccolgono le cicche – VIDEO

Tutti uniti nella lotta al cambiamento climatico. A Bari in 6mila tra studenti delle scuole elementari al fianco degli universitari, famiglie, associazioni hanno partecipato al Global Strike For Future. Il video in alto mostra il corteo che da piazza Diaz ha raggiunto piazza Libertà: la fanfara della scuola media “Massari Galilei” in testa, gli studenti Uniba che hanno raccolto le cicche di sigaretta dagli ambienti universitari, il commento di studenti dell’istituto Perotti e del liceo Scacchi. E ancora, genitori preoccupati per il futuro dei loro figli tra centinaia di slogan e cartelli: “Ci siamo rotti i polmoni”, “Non cambiare il clima, cambia le tue abitudini”, “non c’è un pianeta B”. In Puglia sono 11 le piazze che hanno aderito a Fridays For Future: San Severo, Manfredonia, Andria, Trani, Altamura, Bari, Monopoli, Taranto, Ostuni, Brindisi e Lecce.

Il leader dello sciopero mondiale è una ragazzina svedese di 16 anni. Greta Thunberg che lo scorso dicembre ha protestato contro l’immobilismo della politica di fronte alla catastrofe ambientale. Da quel giorno il suo discorso è diventato virale.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here