Un bambino di 3 anni è stato ‘dimenticato’ per quasi cinque ore su uno scuolabus comunale a Presicce (Lecce). E’ stato necessario rompere con un martello il vetro del mezzo per recuperare il piccolo che era ancora con la cintura allacciata, tranquillo e in buone condizioni. Ne dà notizia l’Ansa.

Secondo chi ha assistito alla scena, si è evitato il peggio solo perché la giornata non era particolarmente calda e lo scuolabus era parcheggiato all’ombra. Come ogni giorno la mamma aveva accompagnato il figlio sullo scuolabus e gli aveva allacciato la cintura di sicurezza. Quando il mezzo è arrivato all’istituto per l’infanzia il bambino non è sceso e né l’autista né l’assistente si sono accorti della sua presenza a bordo. Il conducente ha parcheggiato lo scuolabus nel cortile retrostante e, dopo aver chiuso a chiave la portiera, si è allontanato.
Quando la madre del piccolo è andata a scuola a prendere l’altro figlio di poco più grande, ha chiesto dove fosse l’altro bambino. Le maestre le hanno risposto che non era mai arrivato. Da lì sono partite le ricerche che fortunatamente si sono concluse con un lieto fine.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here