Da oltre un mese tra il molo San Nicola e il lungomare di Crollalanza si è accumulato un’imponente quantità di posidonia, una pianta marina comunemente identificata come alga. Le mareggiate invernali, a poca distanza dalla ruota panoramica, hanno lasciato una distesa di vegetali in decomposizione e rifiuti di plastica gettati tra gli scogli.

Nonostante un evento nazionale come la corsa DeeJay Ten dello scorso 10 marzo, e di tutti gli eventi sportivi che si svolgono nel weekend, nessuno è finora intervenuto per la rimozione dei rifiuti. A parte il cattivo odore e l’impatto antiestetico sulla cosa, le posidionie sono in grado anche di sequestrare Co2 dall’atmosfera e di regolare l’acidità delle acque, simbolo del benessere dell’ecosistema.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here